Isabella Giustina


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.versiliadanza.it/home/wp-content/plugins/bard-shows/post-types/roles/templates/single/parts/performances.php on line 5

Performances:

inizia a studiare danza all’età di cinque anni. A Firenze frequenta il corso di formazione professionale triennale di danza moderna e contemporanea presso Opus Ballet. Dal 2011 al 2012 studia tecnica Nikolais con Simona Bucci e Paolo Mereu e successivamente si trasferisce a Bruxelles dove studia con coreografi e danzatori di fama internazionale tra i quali Thi-Mai Nguyen, Robert M Hayden, German Jauregui, Inaki Azpillaga, David Zambrano, Peter Jasko, Anton Lachky, Dominique Duszynski e frequenta le classi di compagnia di Ultima Vez/Wim Vandekeybus. Nel 2013 partecipa alla Biennale Danza di Venezia e danza nello spettacolo Tutti, diretto da Virgilio Sieni. Dal 2014 al 2017 partecipa ogni anno alle masterclasses di Carolyn Carlson all’Atelier de Paris. Nel 2016 e nel 2017 partecipa al percorso di studio “Progetto Azione”, che prevede laboratori a cadenza mensile con coreografi operanti in Toscana. Attualmente è iscritta al terzo anno del DAMS di Firenze.
Dal 2011 a oggi ha danzato negli spettacoli Visitazione (2011) e Locus (2012) diretti da Virgilio Sieni; If (2012) e (Ri)conoscere (2014) con Compagnia Gabriella Secchi; Sguardi nel tempo (2012) e Ultima Cena (2013) con Compagnia Giardino Chiuso; Incontri inaspettati (2014) e Enter Lady Macbeth (2014) con Compagnia Simona Bucci; Angel (2015) diretto da Charlotte Zerbey (Company Blu); Arcitaliani (2015), Mille brividi d’amore (2016) e La scomparsa delle lucciole (2017) con la regia di Gianfranco Pedullà e coreografie di Paolo Mereu; Nata Femmina (2017) diretto da Paola Vezzosi (Compagnia ADARTE). Attualmente lavora come danzatrice per la nuova creazione di Sabrina Mazzuoli, Alla Montagna.
È autrice e interprete di Destinata Guerriera, spettacolo selezionato per la Vetrina del Network Anticorpi XL 2017 e per il festival Essenziale 2017 (Essen, Germania) in seguito al concorso Miniatures 2017 e per il Solo Dance Contest 2018 all’interno del Festival Gdanski Festiwal Tanca a Danzica (Polonia).
È autrice e interprete di Mutamenti, spettacolo selezionato per il Festival Fabbrica Europa 2018 di Firenze e progetto vincitore del Premio TenDance 2018 (Latina).
Viene selezionata per Crossing the Sea 2019,progetto che ha come obbiettivo quello di instaurare collaborazioni tra l’ Italia, i Paesi asiatici e il Medio Oriente: a Singapore Isabella crea lo spettacolo Hanging in the Balance per la T.H.E Second Company, che debutta al M1 Contact Contemporary Dance Festival.

Contact: