EYE FLOW

Il progetto Eye Flow nasce in seno all’attività di residenza di Versiliadanza al Teatro Cantiere Florida di Firenze, con l’intento iniziale di indagare i linguaggi del contemporaneo invitando e sollecitando giovani critici, insieme alla critica di chiara fama, a recensire la programmazione della Stagione Danza. Gli scritti e un’ampia documentazione fotografica sono stati raccolti nella pubblicazione Eye Flow curata da Edizioni della Meridiana. 

Nell’arco degli anni il progetto si è ulteriormente sviluppato. Nella Stagione 2019/2020 a un gruppo di giovani aspiranti critici è stato proposto un percorso con figure come Rossella Battisti, Silvia Poletti, Alessandro Pontremoli, Giuseppe Distefano, Alessandro Iachino, Matteo Brighenti, per favorire una maggiore conoscenza e capacità di analisi nella lettura del linguaggio contemporaneo di danza.

Nel 2021 il progetto riprende vita con uno sguardo più storico per approfondire, con alcune lezioni a tema a cura di docenti universitari e artisti, alcune figure del mondo della Danza e del Teatro.

EYE FLOW 2021 – SGUARDI SULLA DANZA

PRESENTAZIONE IN REALTÀ VIRTUALE DEL PROGETTO EYE FLOW 2021

Relatori:

Direzione Artistica Angela Torriani Evangelisti

Professoressa Caterina Pagnini

Professoressa Elena Cervellati

Professor Alessandro Pontremoli

 

In occasione della Giornata Mondiale della Danza, nell’ambito del progetto Istant d’Art, realizzato grazie al sostegno della Fondazione CR Firenze, la presentazione di “EyeFlow 2021 – Sguardi sulla danza”. L’incontro all’interno delle stanze virtuali di “DUAL THEATRE”; un progetto di realtà aumentata ideato da Andrea Serrapiglio e Leonardo Diana, grazie al sostegno di Fondazione Toscana Spettacolo onlus attraverso il bando “Così remoti così vicini”.

DAL NEOPLATONISMO COREUTICO AL BALLETTO ROMANTICO

Relatori:

Professor Alessandro Pontremoli

Professoressa Caterina Pagnini

Professoressa Elena Cervellati

Dal Neoplatonismo Coreutico alla riforma della danza nel 1700 fino alla codifica del balletto classico in epoca romantica. Un percorso con tre studiosi di eccezione:
, docente di Storia della danza e Teorie e poetiche della danza dell’Università degli Studi di Bologna; , ricercatrice in Discipline dello spettacolo e docente di Storia della danza e del mimo e Storia del teatro medievale e rinascimentale, vicepresidente del Corso di Studi Dams dell’Università degli Studi di Firenze; professore ordinario, docente di Storia e Studi della Danza e Teatro educativo e sociale, presidente del Corso Studi Dams dell’Università degli Studi di Torino.

ALWIN NIKOLAYS

Relatrice:

Direttrice e Coreografa Simona Bucci

Il secondo appuntamento di ” EYEFLOW Sguardi sulla danza” dedicato ad Il celebre coreografo, direttore d’orchestra, compositore e regista statunitense, figura fondamentale della modern dance e creatore del teatro astratto multimediale. Con un ospite d’eccezione: . Già danzatrice solista della Alwin Nikolais Dance Company, coordinatrice dell’Accademia Isola Danza La Biennale di Venezia, assistente di Carolyn Carlson, già direttore artistico e coreografa della Compagnia Imago, nel 2002 fonda la Compagnia Simona Bucci.

L’ARCHIVIO ANDRÉS NEUMANN – LINDSAY KEMP

Relatori:

Professor Renzo Guardenti

Coreografa and Danzatrice Daniela Maccari

Renzo Guardenti, professore associato, docente di Storia del teatro e dello spettacolo, Storia del teatro moderno e contemporaneo e Istituzioni di regia (Dipartimento di eccellenza SAGAS, Università degli Studi di Firenze) ci parlerà del patrimonio culturale custodito dall’archivio Teatrale Andrés Neumann al centro culturale Il Funaro di Pistoia.
Miniera inesauribile di documenti raccolti dal produttore e curatore nel periodo che va dal 1955 al 2015 su Tadeusz Kantor, Peter Brook, Pina Bausch,Robert Wilson, Bread and Puppet, Meredith Monk, Dario Fo e Franca Rame, Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman, Enrique Vargas e molti altri protagonisti della scena teatrale internazionale del XX secolo.
A seguire Daniela Maccari, danzatrice, coreografa, assistente alla regia e prima ballerina della Compagnia Lindsay Kemp, ci parlerà di un genio delle arti sceniche contemporanee: Il coreografo, attore, ballerino, mimo e regista Lindsay Kemp.