NEVERLAND

Versiliadanza

NEVERLAND

© Ilaria Costanzo-5318

Tratto da James Mattew Barrie
Con Leonardo Diana e Valentina Sechi
Realizzazione scene Sergio Cangini
Costumi Ilaria Ariemme
Sound design Boris Stokman
Luci Alberto Bartolini
Regia Lotte Lohrengel
Produzione Versiliadanza, Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione

5-8 anni

“E ora, cercate di sognare, solo chi sogna può volare”.

Peter Pan, Wendy, Capitan Uncino, Trilly, Giglio Tigrato, i pirati, le sirene e il solito coccodrillo che, insieme con la mano di Capitan Uncino, ha divorato una sveglia. Un viaggio in flash back, a ritroso nei ricordi, nelle avventure e nei personaggi di una delle storie per bambini e ragazzi più note al mondo, a buon diritto entrata nel cosiddetto immaginario collettivo.
Il viaggio di Peter e Wendy che ritroviamo fatalmente adulti, colti di quando in quando come da un ricordo, da qualcosa di non definito che trasforma magicamente ai loro occhi gli oggetti di uso più comune. Passo dopo passo, avventura dopo avventura, tra mare e voli nei cieli stellati, permetterà ai due protagonisti di ritornare nel fantastico paese che somiglia molto a un sogno, e i sogni, si sa, sono misteriosi, come misteriosa è Neverland, l’isola che non c’è. Uno spettacolo di poetico impatto visivo, in cui parlano solo le immagini, il gesto, la musica, il corpo e la danza.

“… con la sola forza di due efficaci interpreti e il supporto di semplici elementi scenici, ha saputo ricreare sul palcoscenico le avventure di Peter Pan, catalizzando una platea di bambini affascinati.” (Carlo Felice Ferrara, klpteatro.it)

Comments are closed.